Fondo investimenti innovativi imprese agricole: 5 Meuro dal MiSE

Fondo investimenti innovativi imprese agricole

C’è tempo dal 23 maggio al 23 giugno per presentare la domanda di agevolazione per gli investimenti innovativi delle imprese agricole. Ammonta a 5 milioni di euro la dotazione finanziaria del Fondo istituito dal Mise.

Beneficiari
Possono inoltrare domanda le imprese agricole attive nel settore della produzione agricola primaria, della trasformazione di prodotti agricoli e della commercializzazione di prodotti agricoli.

L’agevolazione
Nel limite di 20mila euro per soggetto beneficiario, il contributo a fondo perduto è riconosciuto nella misura del 30% delle spese ammissibili, ovvero del 40% per acquisto di beni strumentali materiali e immateriali. Non sono ammesse spese inferiori a 5mila euro.

Spese ammissibili
Sono ammissibili alle agevolazioni le spese sostenute per l’acquisto e l’installazione di beni materiali e immateriali strumentali, nuovi di fabbrica, utilizzati esclusivamente presso la sede legale o l’unità locale dell’impresa caratterizzati da autonomia funzionale, a eccezione dei beni strumentali che integrano, con nuovi moduli, l’impianto o il macchinario preesistente, introducendo una nuova funzionalità nell’ambito del ciclo produttivo dell’Impresa.

L’investimento relativo all’acquisizione dei beni deve:

  • essere inerente alla trasformazione di prodotti agricoli o alla commercializzazione di prodotti agricoli;
  • essere avviato successivamente alla presentazione della domanda di agevolazione.

L’IVA rappresenta una spesa ammissibile solo se realmente ed effettivamente sostenuta dall’impresa beneficiaria e dalla stessa non recuperabile.

Per informazioni e assistenza nella redazione e invio della domanda di agevolazione, contatta un esperto di PJ Consulting.

Contatti

"*" indica i campi obbligatori

Consenso privacy*

Imprese agricole: contributi a fondo perduto per investimenti innovativi

Al via le agevolazioni a fondo perduto per le micro, piccole e medie imprese agricole attive nel settore della produzione agricola primaria, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e che effettuano investimenti per innovare i sistemi produttivi.

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n.246 del 14 ottobre 2021 del decreto sulle modalità attuative del Fondo per investimenti innovativi delle imprese agricole, sarà possibile, dopo la pubblicazione del successivo provvedimento ministeriale, inoltrare domanda per ottenere le agevolazioni a fondo perduto per l’acquisto e l’installazione di nuovi beni strumentali, materiali e immateriali, che dovranno essere utilizzati esclusivamente nelle sedi o negli stabilimenti dell’imprese situate sul territorio nazionale.

Con una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro, le agevolazioni a fondo perduto saranno concesse, nel limite massimo di 20mila euro e minimo di 5000mila per soggetto beneficiario, nella misura del 30% delle spese ammissibili e del 40% di spese all’acquisto di beni strumentali, materiali o immateriali, compresi negli allegati A o B della legge n. 232/2016.

Per saperne di più, scarica la scheda prodotto 

Per una valutazione preliminare dei requisiti di accesso e per la prossima presentazione della domanda, consulta un esperto di PJ Consulting.

Contatti

"*" indica i campi obbligatori

Consenso privacy*