Per sostenere le Imprese, il Governo vara un nuovo strumento: il Credito d’imposta per le spese di sanificazione degli ambienti di lavoro.

Si tratta di un incentivo, per il quale entro 30 giorni dalla pubblicazione del Cura Italia, il MISE ed il MEF renderanno disponibili i criteri e le modalità di applicazione, con apposito decreto.

L’incentivo ha lo scopo di incentivare la sanificazione degli ambienti di lavoro, quale misura di contenimento del contagio del virus COVID-19, ai soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione.

Ai richiedenti sarà riconosciuto, per il periodo d’imposta 2020, un credito d’imposta, nella misura del 50% delle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro sostenute e documentate fino ad un massimo di 20.000 euro per ciascun beneficiario.

Attendiamo, quindi, di vedere pubblicato il decreto interministeriale.