Tra gli interventi previsti nel Cura Italia, c’è anche il sostegno alla produzione e alla fornitura di dispositivi medici e dispositivi di protezione individuale.

Il Commissario Arcuri, viene autorizzato ad erogare finanziamenti, per il tramite del Soggetto Gestore, Invitalia S.p.A., mediante contributi a fondo perduto e in conto gestione, nonché finanziamenti agevolati, alle imprese produttrici di dispositivi medici ed a quelle che producono dispositivi di protezione, come le mascherine.

Entro il 23 marzo, Arcuri dovrà definire ed avviare la misura e dovrà fornire specifiche disposizioni per assicurare la gestione della stessa.

Allo strumento agevolativo sono destinati 50 milioni di euro.