Legge 181/89 IN ARRIVO I NUOVI BANDI POST RIFORMA!

Il Ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato la circolare 16/01/2020 che disciplina i nuovi criteri e le modalità di concessione delle agevolazioni per le imprese localizzate nelle aree di crisi industriale, al fine di favorirne la riconversione e riqualificazione produttiva.

Le novità introdotte vedono ampliata la platea di imprese potenzialmente beneficiarie, in particolare di piccola e media dimensione, anche attraverso un abbassamento della soglia minima di investimento e l’introduzione di procedure semplificate per l’accesso alle agevolazioni. Sono previste inoltre nuove tipologie di sostegno per favorire la formazione dei lavoratori.

Saranno, quindi, riaperti i bandi e le procedure a sportello chiusi lo scorso 14 novembre 2019.

Per informazioni e contatti info@pjconsulting.eu oppure 0809727022

50 milioni di euro per Brevetti, Marchi, Disegni e Trasferimento Tecnologico.

50 milioni di euro per Brevetti, Marchi, Disegni e Trasferimento Tecnologico.. Beneficiari Imprese, Università ed Enti di Ricerca

Il MISE ha pubblicato cinque Bandi per la valorizzazione di brevetti, marchi, disegni e per il trasferimento tecnologico delle attività di ricerca e sviluppo.

Le micro, piccole e medie imprese potranno presentare la domanda per l’acquisto di servizi, fino all’esaurimento delle risorse, a partire:

  • dal 30 gennaio 2020 per le domande relative al bando Brevetti+, a cui sono destinati 21,8 milioni di euro, gestiti da Invitalia;
  • dal 27 febbraio 2020 per le domande relative al bando Disegni+4, a cui sono destinati 13 milioni di euro, gestiti da Unioncamere;
  • dal 30 marzo 2020 per le domande relative al bando Marchi+3, a cui sono destinati 3,5 milioni di euro, gestiti da Unioncamere.

Le Università e gli Enti Pubblici di Ricerca potranno, invece, presentare richiesta di accesso agli incentivi per finanziare progetti a partire:

Per informazioni e contatti info@pjconsulting.eu oppure 0809727022

 

News in materia di Agricoltura

news in materia di agricoltura pj consulting

Le misure della Legge di Bilancio 2020.

Nonostante non si sia ancora giunti alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, appare ormai chiaro il quadro delle misure che saranno applicabili con la nuova legge.

Agricoltura. Come confermato dal comunicato stampa della Ministra Bellanova (24/12/19), in arrivo:

  • Fondo per la competitività delle filiere.

30 milioni complessivi nel biennio 2020-2021 a sostegno dell’agroalimentare Made in Italy, con interventi per il rafforzamento della competitività delle filiere agricole.

  • Fondo per biologico.

Istituzione di un Fondo di 4 milioni per il 2020 e 5 milioni a decorrere dal 2021 per la promozione di filiere e distretti di agricoltura biologica.

  • Piano di promozione finalizzato a contrastare i dazi.

Promozione strategica per i prodotti agroalimentari sottoposti ad aumento di dazi e di contrasto al fenomeno dell’Italian sounding.

  • Fondo di 1 milione per sostegno alle imprese agricole finalizzato all’adozione e alla diffusione di sistemi di gestione avanzata attraverso l’utilizzo delle tecnologie innovative.
  • Fondo di 5 milioni per favorire gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi da parte delle imprese agricole.
  • Interventi per l’accesso al credito e azzeramento del costo delle garanzie per gli imprenditori agricoli che investono in innovazione tecnologica, agricoltura di precisione e tracciabilità dei prodotti.
  • Incentivi agli impianti di produzione di energia elettrica esistenti alimentati a biogas, realizzati da imprenditori agricoli singoli o associati, anche in forma consortile.
  • Disciplina per il riutilizzo degli effluenti di allevamento e delle acque reflue, nonché per la produzione e l’utilizzazione agronomica del digestato.
  • Bonus “donne in campo”.

Fondo rotativo da 15 milioni per garantire mutui a tasso zero per le imprenditrici agricole e per quelle che vogliono diventarlo.

  • Giovani, sgravi contributivi e zero spese per 2 anni

Per i giovani che aprono un’impresa agricola sarà lo Stato a pagare i contributi previdenziali per i primi 24 mesi.

Per informazioni e contatti info@pjconsulting.eu oppure 0809727022

 

News in materia di Ambiente

pj consulting news in materia ambiente

Le misure della Legge di Bilancio 2020.

Le news in materia di Ambiente:

Sono previste misure volte alla realizzazione di un piano di investimenti pubblici per lo sviluppo di un Green New Deal italiano, mediante l’istituzione di un Fondo con una dotazione complessiva di 4,24 miliardi per gli anni 2020-2023.

Parte di tale dotazione – per una quota non inferiore a 150 milioni per ciascuno degli anni dal 2020 al 2022 – sarà destinata ad interventi volti alla riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.

È previsto inoltre l’utilizzo del Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca (FRI) (L. 134/2012), istituito presso CdP.

Viene poi estesa l’operatività di misure agevolative già esistenti, al fine di realizzare progetti economicamente sostenibili e che abbiano come obiettivo la decarbonizzazione dell’economia, l’economia circolare, il supporto all’imprenditoria giovanile e femminile, la riduzione dell’uso della plastica e la sua sostituzione con materiali alternativi, la rigenerazione urbana, il turismo sostenibile, l’adattamento e la mitigazione dei rischi sul territorio derivanti dal cambiamento climatico ed, in generale, programmi di investimento e/o progetti a carattere innovativo e ad elevata sostenibilità ambientale e che tengano conto degli impatti sociali.

Per informazioni e contatti info@pjconsulting.eu oppure 0809727022